Quali sono le cause più comuni di nessun ovulazione?

Nessun ovulazione, o anovulazione, è una condizione in cui un uovo non viene rilasciato durante il ciclo mensile di una donna. Normalmente, un uovo viene prodotto ogni mese da organi riproduttivi noti come ovaie. L’uovo viene generalmente rilasciato circa due settimane prima dell’inizio del prossimo periodo mestruale della donna. Se non si verifica l’ovulazione, ci sono molte cause possibili. Alcuni esempi comuni includono il sovrappeso o il sottopeso, l’esercizio fisico eccessivo, una condizione nota come sindrome dell’ovaio policistico, malattie della ghiandola tiroidea e lo stress.

L’ovulazione normale si basa su un complesso sistema di ormoni prodotti dall’ipotalamo e dall’ipofisi nel cervello e le ovaie nel bacino. Se il sistema è interrotto a qualsiasi livello, si possono verificare problemi di ovulazione. L’ovulazione inizia con gli ormoni che producono l’ipotalamo che stimolano un’altra parte del cervello conosciuta come l’ipofisi. Sono poi rilasciati ormoni ipotensivi che causano le ovaie a produrre estrogeni. La risposta tra i diversi ormoni serve per regolare l’intero sistema.

La funzione dell’ipotalamo può essere influenzata da fattori quali stress, non mangiare abbastanza, o esercitare troppo. Dove non esiste un’ovulazione, un problema con l’ipotalamo è la causa in circa un quinto dei casi. I disturbi della ghiandola pituitaria, come i tumori che producono un ormone chiamato prolattina, possono anche prevenire l’ovulazione.

Nella condizione nota come sindrome dell’ovaio policistico o PCOS, le uova non maturano normalmente e si verificano pochissimi o nessun ovulazione. PCOS si trova in fino a tre quarti delle donne con disturbi dell’ovulazione. I sintomi della condizione comprendono periodi mestruali irregolari, capelli corporei eccessivi, acne e sovrappeso.

Una tiroide underactive è probabilmente la causa ormonale più comune di nessun ovulazione. La malattia, conosciuta come ipotiroidismo, colpisce i livelli degli ormoni riproduttivi, inclusi gli estrogeni. Possono verificarsi sintomi di sanguinamento mestruale aumentato e periodi irregolari. A volte l’ipertiroidismo, o una tiroide iperattiva, possono anche causare cicli mestruali anormali senza ovulazione.

Nelle donne che hanno un fallimento ovarico precoce, una condizione in cui l’ovulazione non si verifica, la menopausa inizia prima del solito, tipicamente prima dei 40 anni di età. Anche se questa condizione non può essere invertita, molti altri disturbi che prevengono l’ovulazione possono essere trattati. Le donne possono essere aiutate a raggiungere un peso normale attraverso i cambiamenti della dieta e dell’esercizio fisico, e le droghe possono essere usate per regolare i livelli ormonali anormali.

Per i problemi dell’ipotalamo, una versione sintetica di un ormone naturale chiamato hCG può essere somministrato usando una pompa a siringa. La pompa fornisce impulsi di hCG e il tasso di ovulazione in genere migliora abbastanza per le coppie ad avere una normale probabilità di concepire un bambino. L’induzione di ovulazione è un trattamento usato talvolta per le donne con PCOS. Viene somministrato un farmaco che stimola la ghiandola pituitaria per produrre più ormoni, aumentando le probabilità di ovulazione.