Quali sono le cause comuni di gonfiore linfatico?

Le cause di gonfiore linfatico dipendono da dove nel sistema linfatico si verifica il gonfiore. Uno dei tipi più comuni di gonfiore linfatico si riferisce a ghiandole gonfie o linfonodi. Ciò è causato dall’accumulo di globuli bianchi all’interno delle ghiandole mentre cercano di combattere alcuni tipi di infezione. Gonfiore linfatico occasionalmente può essere causato da linfedema, malattie epatiche o cancro.

Più comunemente, il gonfiore è limitato ai linfonodi ed è generalmente causato da un’infezione da qualche parte nel corpo. Nella maggior parte di questi casi, il gonfiore coinvolge i nodi più vicini al sito dell’infezione. Ad esempio, un’infezione del seno può causare nodi gonfie nella regione del collo. Questo gonfiore è generalmente temporaneo e sussiste quando l’infezione è guarita, anche se talvolta un linfonodo rimarrà gonfio per diversi giorni o addirittura settimane.

Il gonfiore dei linfonodi non dovrebbe aumentare nel tempo dopo che l’infezione iniziale è finita. Questo potrebbe essere un segno del linfoma, che è un tipo di cancro dei linfonodi. I linfonodi gonfiati in più aree del corpo possono anche essere il risultato di cancro o talvolta può segnalare un’infezione diffusa che dovrebbe essere trattata da un medico.

Il linfedema può anche causare gonfiore. Questa è una condizione che provoca gonfiamento lieve o grave o ritenzione idrica nelle braccia o nelle gambe. Generalmente è causato da danni ai linfonodi più vicini all’estremità interessata. Il trattamento può includere l’avvolgimento dell’arto, il drenaggio ed evitare infezioni e lesioni alla zona.

Il gonfiore linfatico può essere riscontrato internamente. Il fegato è parte del sistema linfatico e può gonfiarsi se è malato in qualche modo. Le cause potenziali per la malattia epatica possono variare ampiamente, in modo da variare i trattamenti. L’alcolismo, l’epatite e la prescrizione o la droga possono contribuire alla malattia del fegato.

Il cancro è un’altra potenziale causa di gonfiore linfatico. Le cellule maligne possono verificarsi in quasi tutte le aree del corpo e possono talvolta infettare i linfonodi o il fegato. Il linfoma è il tipo più comune di cancro che colpisce il sistema linfatico. La sopravvivenza per questo tipo di cancro è probabile quando viene rilevata presto e trattata subito. I segni di avvertimento includono gravi gonfiori in uno o più linfonodi che non si abbassano e che non sono correlati ad un’infezione.