Quali sono i segni di appendicite negli adulti?

Nel corpo umano, l’appendice – o appendice vermiforme – è un tubo che produce muco che è collegato al cecum, situato nella parte inferiore del colon ascendente. Negli ultimi tempi gli scienziati credevano che l’appendice fosse un organo vestigiano che aiutasse nella digestione della materia vegetale, ma ora l’organo è creduto di svolgere un ruolo importante nel mantenere un sano sistema immunitario. A volte l’appendice diventa infiammata e provoca l’appendicite, che generalmente richiede il trattamento antibiotico e l’intervento chirurgico. I segni di appendicite negli adulti possono variare per persona, ma i sintomi più comuni sono la nausea, il vomito, la tenerezza addominale e la febbre.

Appendicite significa infiammazione dell’appendice. Gli scienziati ritengono che la fase iniziale di appendicite si verifica quando la connessione tra l’appendice e il cecum diventa bloccata. Generalmente, il blocco è dovuto all’accumulo in eccesso di muco spessa, gonfiore del tessuto linfatico, o materia fecale che scompare dal cecum nell’appendice. Dopo un tale blocco, i batteri attaccano la parete dell’appendice, causando infiammazione. Quando un corpo adulto attacca i batteri cattivi, appaiono i segni di appendicite, causando la persona a sentirsi nauseati, avere dolori nell’addome e sviluppare una febbre alta.

I segni di appendicite negli adulti sono simili a quelli nei bambini. Anche se non compariranno tutti i sintomi tipici, i segni più comuni sono di solito dolore addominale, tenerezza e vomito. Una volta che il dolore diventa insopportabile, è necessaria una visita a un medico o all’ospedale. Per diagnosticare l’appendicite, un medico potrebbe eseguire un’ampia varietà di test, tra cui una analisi urinaria, un enema da bario, un raggi X addominale, una scansione CT o una laparoscopia. Una volta che la condizione è scoperta, il medico potrebbe pianificare un intervento chirurgico o semplicemente trattare l’infezione con antibiotici.

Nei casi estremi di infezione, l’appendice può rompersi. Sebbene il dolore addominale possa inizialmente diminuire, può verificarsi un’intensata infezione che si diffonde in tutto l’addome, causando segni più gravi di appendicite negli adulti. Il paziente in genere vomita eccessivamente e ha una febbre altamente minacciosa per la vita. In questo caso, è essenziale che il paziente riceva un trattamento medico immediato e un intervento chirurgico, che richiederà in genere al medico di rimuovere l’infezione e qualsiasi parte rimanente dell’appendice. Inizialmente, il paziente riceverà un trattamento antibiotico intenso per isolare l’infezione, quindi il medico rimuoverà l’appendice, per via chirurgica generale o laparoscopica.

A volte, il corpo conterrà l’infezione e guarisce l’appendicite senza trattamento chirurgico. Nei casi in cui la malattia viene catturata presto, i medici possono somministrare antibiotici, che possono contenere ed eliminare l’infezione. Dopo l’eliminazione dell’infezione, i sintomi di solito scompaiono. In molti casi, tuttavia, l’infezione e i sintomi riappare, anche se la diagnosi e il trattamento sono generalmente meno complicati.