Quali sono i migliori rimedi domestici per la scottatura?

La scottatura solare è un doloroso arrossamento o gonfiore della pelle causato da sovraesposizione ai raggi ultravioletti (UV) dal sole. Ci sono un’ampia varietà di prodotti commerciali disponibili per trattare questa condizione, anche se le persone con allergie o avversioni a composti chimici possono preferire la cura con la cura domestica per scottature. Fortunatamente, dato che gli esseri umani sono sempre stati soggetti a scottature, esistono molti ottimi rimedi domestici per calmare il dolore e promuovere una rapida ripresa. Trattamenti di raffreddamento, come freddi bagni o aloe vera gel, possono aiutare, e rimanere idratati è importante in modo che il corpo possa guarire se stesso.

Un lungo bagno fresco può ridurre notevolmente il dolore e la prurito associati ad una scottatura, ma aggiungendo alcuni ingredienti a scelta al bagno può anche migliorare il trattamento. Il latte o la soda di cottura aggiunti ad una fredda vasca d’acqua possono aiutare temporaneamente a calmare la pelle infiammata e ridurre il prurito causato dalla bruciatura. Fare attenzione a evitare prodotti che asciugano la pelle durante questo periodo, ad esempio sapone, gel doccia o bagnomaria. Le persone che sono appassionati di rimedi domestici per scottature consigliano anche di evitare qualsiasi prodotto da bagno o corpo che elenca l’alcool come ingrediente, in quanto ciò può pungere e aumentare la secchezza.

Ci sono anche molti rimedi per scottature che possono essere strofinati dolcemente sulla bruciatura per ridurre il dolore, gonfiore e bruciore. Il gel Aloe vera può essere estremamente utile per ustioni rilassanti, come pure estratti di vitamina E. Questi sono entrambi comunemente disponibili nei negozi di alimenti per la salute, anche se l’aloe vera può essere trovata facilmente mantenendo un impianto di aloe e raccogliendo le foglie spinose.

Se le palpebre di una persona sono diventate bruciate o gonfie, può mettere su di loro fette di cetriolo per 15 minuti. Un tappetino fresco e bagnato può anche aiutare a ridurre il gonfiore degli occhi, ma deve essere utilizzato solo un tè alle erbe che non contiene menta piperita, poiché la menta può soffocare gli occhi. Per ustioni del viso, una maschera di pezzi di yogurt e cetrioli possono essere mescolati e applicati all’intero volto.

Altri rimedi per la scottatura possono funzionare meglio se la persona rimane ben idratata dopo una bruciatura. La pelle si asciuga e si arricchisce quando bruciato, come umidità naturale e gli oli vengono sciolti dai raggi UV intensi. La pelle può recuperare più rapidamente se la persona beve molta acqua fresca, che può anche contribuire a ridurre il gonfiore.

Dopo che il dolore della bruciatura è rimasto in gran parte, la pelle morta può sbucciare per diversi giorni. Alcuni rimedi domestici aiutano anche a trattare il peeling e riducono la quantità di tempo necessario per spargere cellule morte. Spazzolatura della pelle delicatamente con sale o farina d’avena grossa può aiutare a scottare le cellule morte, ma ancora più importante è l’idratazione del nuovo strato di pelle sotto la bruciatura. Un mix che unisce miele e olio d’oliva può essere generosamente applicato al corpo cinque minuti prima della doccia per dare alla pelle un trattamento profondo idratante.