Quali sono alcuni rimedi per la pelle pruriginosa?

La pelle prurita può essere dolorosa e irritante, e graffiare spesso lo rende peggiore. Medico, è chiamato prurito, ed è causato da una serie di fattori. Un certo numero di cose possono causare la pelle prurita, incluso eczema e secchezza: se la pelle prurita persiste o è legata a aree di arrossamento e irritazione, si consiglia di vedere un medico per avere la pelle guardata più da vicino. In alcuni casi, la pelle può essere infettata o si può anche avere qualcosa di simile a scabbia, che inizia con la pelle prurito e un eruzione cutanea. Ci sono una serie di cose che possono contribuire a ridurre la pelle pruriginosa, sia che sia causata da una condizione medica o dalla stagione.

Di solito, la pelle prurita è causata da secchezza, per questo è un problema comune in inverno. Inizia mantenendo la pelle idratata. In zone estremamente secche, si consiglia di utilizzare un umidificatore per aumentare l’umidità in casa, che contribuirà a mantenere la pelle idratata e flessibile. È inoltre necessario evitare docce estremamente calde, saponi abrasivi e prodotti della pelle che contengono alcool e altri agenti essiccanti. Dopo aver bagnato, soffri la pelle per lo più secca e applica un ricco idratante o olio per condizionare, lenire e idratare la pelle. Riapplicare la vostra crema idratante in diversi punti durante il giorno e se si hanno punti caldi sulle mani e sui piedi, prendere in considerazione l’idratazione intensiva di notte con calze e guanti.

Oltre a mantenere la pelle umida, si dovrebbe anche evitare stretta e abbigliamento scratchy, che può irritare la pelle. Molte persone hanno anche la pelle prurita perché sono allergiche a qualcosa, quindi bastone con fibre naturali, cercare di evitare la moquette e utilizzare saponi e detergenti leggeri antiallergici. Se si notano irritazioni ripetute prurito, dolorose, si può avere un’allergia alimentare che deve essere affrontata da un medico.

Bagni rilassanti possono anche aiutare con la pelle pruriginosa. Provate ad usare additivi da bagno come oli, latte, argille e soda da bere per calmare il prurito. Evitare sali e altri additivi da bagno di essiccazione, che lasceranno la pelle come una maschera asciutta e crepitante. I bagni di avena aiutano anche a lenire la pelle pruriginosa e lasciare la pelle più solida e più sana. Tenere i bagni calmanti piuttosto caldi, e ricordati di macchiare delicatamente, non strofinare, asciugare e idratare in seguito.

Altri rimedi domestici includono il limone, un antisettico naturale che può lenire la pelle pruriginosa. Spremere il succo di limone fresco su un punto caldo e lasciarlo asciugare. I guanti e le bacche di ginepro possono contribuire a lenire la pelle pruriginosa, e spesso sono sospesi nei salvia. Per fare il proprio, sciogliere il burro e la cera d’api in uguali quantità prima di aggiungere spicchi di terreno freschi e ginepro alla miscela, mescolando e lasciandolo raffreddare. Spargerlo direttamente sulla pelle. La menta, il timo e il basilico possono anche aiutare con la pelle prurita: prova ad aggiungerli a un bagno, o fare un tè fuori di una o tutte queste spezie e immergere un lavandino in esso. Azionare il lavandino delicatamente in tutto il corpo per facilitare la pelle prurita.