Qual è un granuloma calcificato?

Un granuloma calcificato è una massa all’interno dei tessuti di un particolare organo, di solito i polmoni, che sono calcificati. La calcificazione si riferisce all’accumulazione di calcio all’interno di una sostanza, molto simile a ciò che accade all’interno delle ossa. Quando ciò accade all’interno di un granuloma, diventa duro e sviluppa la stessa densità dell’osso. I granulomi sono benigni e di solito non causano problemi di salute. Sono generalmente causati da un’infezione fungina.

L’area più comune per un granuloma calcificato è presente sui polmoni, anche se possono verificarsi anche in altri organi come i reni o il fegato. In genere non sono dannose e di solito non causano sintomi. La maggior parte dei pazienti scopre di averli durante un esame per un’altra condizione non correlata. Anche se sono benigni, a volte possono somigliare al cancro a raggi X se la calcificazione non è divenuta severa.

Nella maggior parte dei casi di granuloma calcificato, la causa iniziale è un’infezione fungina. Molti pazienti non si rendono conto mai di essere infetti, ma i tessuti all’interno dei polmoni o di altri organi diventano infiammati e causano granulomi. Queste aree di infezione calcificano nel tempo se non vengono rimosse e se non vanno via da soli. Generalmente, ciò non causa complicazioni.

La maggior parte dei pazienti non deve avere un granuloma calcificato rimosso, anche se questo varia a seconda della posizione e della dimensione della massa. Molto grandi possono essere tolti o quelli che si verificano in determinate posizioni, come la gola. Di solito non causano dolore, ma questo può variare a seconda della persona e della zona dove si trova. Molte volte vengono rimosse, tuttavia, quando viste su una radiografia per assicurare che non siano cancerose.

Poiché in genere non esistono sintomi associati a granulomi calcificati, può essere difficile capire se qualcuno li abbia. Se causano sintomi, dipenderà generalmente dalla posizione della massa e da dove si trova e dalla dimensione. Quelli che si trovano nei polmoni possono occasionalmente causare la mancanza di respiro, la pesantezza del torace, la tosse e talvolta la tosse sanguinosa. Questo porta solitamente a ulteriori indagini. Se la calcificazione è grave, viene spesso visto subito che l’area è un granuloma piuttosto che un cancro, ma se no, una biopsia può essere eseguita.