Qual è l’epitelio colonnare stratificato?

L’epitelio colonnato stratificato è un tipo di tessuto epiteliale composto da due o più strati di cellule epiteliali colonnari. Il tessuto epiteliale è uno dei tessuti primari del corpo e definisce le superfici e gli insetti delle strutture in molte parti del corpo. Un tipo raro di questo tessuto, epitelio colonna stratificato, si trova solo in alcuni punti del corpo, incluse parti dell’ano, congiuntiva nell’occhio, nell’utero e nella faringe.

Il tessuto epiteliale è classificato in due modi: basato sulla struttura e sulla base della forma e della funzione. I principali tipi strutturali sono semplici e stratificati. L’epitelio semplice ha solo uno strato di cellule, mentre l’epitelio stratificato ha due o più strati. Le classificazioni formali e funzionali del tessuto epiteliale sono cuboidal, squamous e colonnare. Le cellule squamose hanno una forma a lastra e tipicamente funzionano nella diffusione e nella protezione. Le cellule cuboide aiutano nell’assorbimento e nella secrezione in vari punti del corpo e, come ci si può aspettare, hanno una forma cubica.

I tessuti colonari hanno cellule elongate, cilindriche, rettangolari o coniche, che assomigliano a colonne, come suggerisce il loro nome. Il loro scopo è solitamente di secernere mucose per lubrificare o proteggere le cavità del corpo, o agire come tessuto sensoriale nella lingua. Il tessuto colonnare è tipicamente strettamente imballato, appoggiato su una membrana basale o uno strato di fibre che collega l’epitelio alla struttura sottostante. Le superfici di alcune cellule colonne possono avere strutture di capelli chiamate cilia che aiutano a spostare le particelle in una direzione desiderata. Altri possono avere strutture fingerlike chiamate microvilli che aumentano la superficie della cellula per aiutare con l’assorbimento.

Nella vescica, l’epitelio colonna stratificato può funzionare come materiale elastico per permettere la distensione. Il tessuto colonnato stratificato può secernere il muco nell’utero di alcuni animali, come i ruminanti, per aiutare con l’impianto di un uovo. Altri animali, come il cavallo o l’umano, hanno invece un semplice epitelio colonnare nell’utero. Questo tessuto può anche essere trovato nelle ghiandole salivari, vale a dire le ghiandole submandibolari, le ghiandole mammarie, l’uretra, il vas deferens e la congiuntiva nell’occhio. I vas deferens sono tubi che trasportano lo sperma nei condotti eiaculatori dai testicoli e la congiuntiva dell’occhio è una membrana mucosa che protegge i bianchi dell’occhio o sclera e le palpebre interne.

L’epitelio stratificato colonnare è spesso confuso con i tessuti epiteliali colonnari pseudostratificati, in quanto possono sembrare molto simili sotto un microscopio. Le cellule in tessuto epiteliale colonnare pseudostratificato imitano strati sovrapposti di cellule colonne, ma se si guarda da vicino, il fondo di ogni cellula si connette con la membrana basale, quindi in realtà c’è solo un solo strato di cellule. Aggiungendo al loro aspetto stratificato, le cellule colonne pseudostratificate possono avere nuclei al fondo o al centro delle cellule, a differenza dell’epitelio colonna stratificato, i cui nuclei di solito si trovano vicino al fondo della cellula. Entrambi i tipi di tessuto sono rari nel corpo umano.