Qual è la struttura del sistema scheletrico?

La struttura del sistema scheletrico consiste in tutte le ossa del corpo e della cartilagine, tendini e legamenti che li uniscono insieme. È coinvolto in molte funzioni vitali del corpo, inclusa la presa e la protezione degli organi. Senza lo scheletro, il corpo sarebbe solo un sacco di organi tenuti insieme dalla pelle.

Quando si fa riferimento alla struttura del sistema scheletrico, può essere diviso nelle ossa o nello scheletro reale: la cartilagine, un tessuto connettivo flessibile e duro intorno alle articolazioni che rende più facile il movimento, e tendini e legamenti, che sono tessuti molli che si collegano Ossa alle ossa e alle ossa ai muscoli. Insieme permettono il movimento delle articolazioni e degli arti.

Il sistema scheletrico può anche essere diviso nella testa, nel tronco e negli arti. Le ossa della testa includono il cranio e la mascella e esclude i denti, che non sono considerati ossa a causa del loro diverso trucco. Il tronco è costituito dal ribaccio, dalle spalle e dalla colonna vertebrale e termina alle ossa e alle spalle pelviche. Le ossa degli arti sono le ossa del braccio e delle gambe, attaccate alle spalle e alle ossa pelviche e finiscono nelle dita e nelle dita dei piedi.

Il numero di ossa nell’uomo differisce tra i neonati e gli adulti. Alla nascita, gli esseri umani hanno più di 300 ossa, molti dei quali fondono insieme come il bambino cresce attraverso l’infanzia all’età adulta e la struttura del sistema scheletrico cambia. L’adulto medio ha 206 ossa che costituiscono il loro scheletro.

Le ossa che costituiscono la struttura del sistema scheletrico sono costantemente in crescita per tutta la vita. Anche in età adulta, le cellule delle ossa sono costantemente riassorbite e rigenerate. È per questo che, se si verifica una frattura o una rottura dell’osso, è possibile per loro guarire completamente. La salute delle ossa può essere promossa includendo il calcio nella dieta e facendo esercizio fisico.

Non solo il sistema scheletrico tiene insieme il corpo, ma protegge anche parti del corpo. Il cervello è protetto dal cranio, il cuore e i polmoni sono protetti dalla gabbia, ei nervi del midollo spinale sono protetti dalla colonna vertebrale. Senza la dura protezione delle ossa, questi organi fragili sarebbero molto più probabili danneggiati durante qualsiasi esposizione traumatica.

L’osso più lungo del corpo è il femore o l’osso della coscia, e l’osso più piccolo è l’osso della staffa, che si trova all’orecchio. La mascella è l’unico osso nella testa che può essere spostato, permettendo il parlare e masticare.