Qual è il trattamento per un disco sporgente?

Il trattamento di un disco sporgente, chiamato anche un disco rigonfiato, dipende dalla gravità della lesione, dalla lunghezza del tempo che ha sporgente e dalla generale salute generale del paziente. Trattamenti conservatori sono tipicamente tentati prima che la chirurgia sia raccomandata. Il resto, la terapia fisica e farmaci antinfiammatori sono di solito la prima linea di difesa nel trattamento di questa condizione.

Il sistema spinale o lombare ha un numero specifico di coppie di vertebre. Ogni coppia è protetta e ammortizzata da un disco, che agisce come un ammortizzatore. Il danno al disco avviene tipicamente nel tempo e viene causato da cattiva postura, lesioni o debolezza muscolare. Qualsiasi di queste condizioni può portare al disco sporgente tra le vertebre.

I sintomi includono il dolore che a volte può essere grave, intorpidimento lungo una gamba, perdita di controllo della vescica e, in casi estremi, paralisi. La diagnosi è effettuata attraverso un esame medico, la storia dei sintomi e le prove di imaging. Una volta che la diagnosi viene fatta, il trattamento può iniziare.

Il trattamento iniziale per un disco sporgente è riposo, con un graduale ritorno alle normali attività fisiche. Il paziente viene detto di rimanere a letto fino a quando la maggior parte del dolore si svanisce. Durante questo periodo è spesso prescritto il farmaco antinfiammatorio.

Dopo che il dolore iniziale e l’infiammazione scendono, il paziente viene consigliato di iniziare una lieve attività fisica e aumentare gradualmente la sua frequenza fino a riprendere le attività normali. Si dovrebbe evitare di sedersi per lunghi periodi perché aumenta la pressione sul sistema lombare. Molti casi di disco sporgente vengono corretti utilizzando questo metodo di trattamento conservativo.

Per i casi in cui i farmaci di riposo e antinfiammatori non funzionano, vengono utilizzati i rilassanti muscolari e il farmaco del dolore narcotico. I pazienti spesso riportano sollievo quando prendono farmaci prescritti in combinazione con la terapia fisica leggera e il riposo. Se queste misure non funzionano, viene considerata la chirurgia.

Ci sono diverse opzioni chirurgiche per il trattamento di un disco sporgente. Alcuni di essi sono non invasivi e fatti su base ambulatoriale. Altri sono abbastanza coinvolti e richiedono diverse settimane per il recupero. I pazienti devono discutere tutte le opzioni chirurgiche con il chirurgo prima di commettere qualsiasi trattamento chirurgico.

Le procedure di chirurgia non invasive per il trattamento di un disco sporgente vengono tipicamente eseguite in ambito ambulatoriale e il paziente è incoraggiato a fare una lunga passeggiata lo stesso giorno. Il paziente in genere guarisce rapidamente e torna alle attività normali entro un giorno o due della procedura. La chirurgia tradizionale richiede diversi giorni nell’ospedale e un lungo periodo di recupero che include sessioni di terapia fisica per diversi mesi.