Qual è il sovraccarico sensoriale?

Il sovraccarico sensoriale è un termine medico usato quando una persona ha difficoltà a trattare gli stimoli esterni. Ad esempio, una persona che soffre di sovraccarico sensoriale può avere difficoltà a elaborare informazioni se qualcuno gli parla mentre sta guardando la televisione. Questo è particolarmente comune in coloro che sono sullo spettro dell’autismo, anche se può verificarsi anche in altre persone. Il trattamento per il sovraccarico sensoriale evita di evitare molte attività contemporaneamente o di ridurre la sovrastimolazione utilizzando dispositivi di supporto quali cuffie o occhiali da sole.

Quelli con problemi di sovraccarico sensoriale spesso hanno difficoltà a far fronte a situazioni in cui diverse cose si verificano contemporaneamente. Tentare di tenere una conversazione esposta ad altri stimoli, come una televisione o una radio, può causare un’estrema ansia. Luci fluorescenti o essere in una zona affollata possono anche causare ansia. Alcuni suoni, in particolare rumori improvvisi, spesso innescano un episodio di panico. Anche la sensazione di alcune texture, in particolare di alcuni vestiti, può essere difficile da gestire.

Le migliori opzioni di trattamento per le persone che soffrono di questa condizione coinvolgono cercando di evitare le situazioni che causano attacchi di ansia o confusione. Quando nelle situazioni sociali, può essere utile uscire dalla folla ogni tanto per recuperare dall’eccesso di stimolazione. Alcune persone potrebbero aver bisogno di trascorrere un lungo periodo di tempo da soli per recuperare.

È importante creare un ambiente domestico calmo per chi si lotta con problemi sensoriali. Utilizzando voci morbide e mantenendo al minimo l’uso della radio e della televisione spesso aiuta ad evitare situazioni stressanti. La persona interessata può piacere ascoltare musica o guardare la televisione in occasione, ma può aiutare a non avere questo tipo di stimoli accesi costantemente come una fonte di rumore di fondo.

Dispositivi quali cuffie, occhiali da sole o tappi per le orecchie possono contribuire a ridurre i sintomi del sovraccarico sensoriale. L’uso di questi dispositivi può essere particolarmente utile in situazioni esterne alla casa. Molte persone che hanno problemi di sovraccarico sensoriale temono di lasciare i comfort di casa a causa della possibilità di incontrare troppa stimolazione al di fuori della casa. Imparare ad avere un certo controllo sulla stimolazione eccessiva può consentire alla persona colpita di avere un contatto sociale con il mondo esterno riducendo gli effetti negativi spesso associati a problemi sensoriali. Come per altre condizioni mediche, tutte le domande o le preoccupazioni dovrebbero essere rivolte a un medico.