Qual è il periodo di incubazione di herpes?

Il periodo di incubazione dell’herpes si riferisce al tempo trascorso tra quando le persone vengono o sono esposte alla malattia e quando provoca sintomi. Ciò può variare a seconda dell’individuo. È stato osservato che alcune persone sviluppano sintomi primari entro un giorno o due di esposizione, ma, all’altra estremità dello spettro, a volte la condizione non emerge per un mese. In casi medi, quelli esposti a virus herpes simplex I o II, che causano fegato o infezioni genitali, mostrano probabilmente sintomi di un’infezione entro due settimane dalla sua contraffazione. Gli aneddoti medici suggeriscono occasionalmente, o l’infezione primaria non viene notata o alcune persone possono avere un periodo di dormienza molto più lungo e potrebbero non mostrare la malattia fino a anni dopo la contrazione, ma questo è molto raro.

Poiché l’infezione da herpes si fonda nel corpo per la prima volta, generalmente emergerà come un’infezione primaria, che tende ad essere più grave delle infezioni successive. I primi sintomi spesso non comportano alcuna forma di eruzione cutanea o di freddo. Le donne con herpes genitale possono notare bruciore o difficoltà a urinare. Le persone possono sentirsi sconvolte e achy, una leggera febbre potrebbe essere presente, e le ghiandole sono spesso gonfie. Questi sintomi sono seguiti da uno o più lesioni, di solito da uno a sei giorni dopo. Alcune persone percepiscono anche formicolio o dolore dove la lesione si verifica.

Per la maggior parte delle persone le infezioni da herpes successive non sono così gravi, anche se sono ancora a disagio. Persone sane con queste infezioni vivono con vari cicli del virus, dove si muove da dormienti a periodi attivi. Nei periodi attivi, il periodo di incubazione di herpes è indicato come il tempo tra i sintomi prodromali e lo sviluppo di lesioni. La maggior parte delle persone avrà alcuni sintomi che attirano l’attivazione della malattia come formicolio o dolore o scarico dai genitali e, per le donne, si verifica dolore o bruciore durante la minzione.

Il periodo di incubazione specifico di herpes non primario, o il tempo tra i sintomi prodromali e l’apparenza della lesione è anche variabile. Di solito il tempo medio varia da un paio di giorni a circa una settimana. Mentre le persone conoscono ciò che queste infezioni si sentono, con la consapevolezza spesso possono essere esperti nel determinare quando si verificherà un’infezione. Il virus si stacca durante il periodo prodromale, e riconoscendo i suoi segni aiuta le persone a prendere precauzioni per proteggere gli altri dall’infezione.

Il periodo di incubazione dell’herpes in quanto si riferisce al ciclo del virus non è sempre prevedibile e è difficile prevedere la frequenza con cui il virus diventerà nuovo. Frequentemente c’è un’attesa di una media di quattro infezioni il primo anno dopo l’erzione contraccettiva, ma il tempo specifico tra le infezioni può essere variabile. Inoltre, molte persone notano una diminuzione del numero di infezioni all’anno, più a lungo hanno il virus, ma questo può cambiare se cadono in cattive condizioni di salute o subiscono stress estremi.