Cosa viene trattato con unguento zolfo?

Unguento zolfo topico è usato nella gestione di un assortimento di condizioni cutanee, tra cui acne e rosacea. Molti negozi di droga portano questo prodotto in forma over-the-counter e sono disponibili anche a prescrizione. Prima di iniziare l’uso, i pazienti devono controllare con un medico per vedere se ci sono controindicazioni. Questo unguento è di solito molto sicuro per l’uso e porta pochi rischi per i pazienti quando viene applicato correttamente.

L’irritazione cutanea come visto in rosacea e dermatite seborroica può essere gestita con unguento zolfo. Questo prodotto è utilizzato anche come trattamento acne e per eliminare punti neri e altre macchie. Infine, ha applicazioni nel trattamento delle scabbie, dove i trattamenti vengono applicati più volte al giorno per un periodo di tempo raccomandato da un medico per uccidere gli acari invasivi ed eliminare l’irritazione cutanea e l’indolenzimento causato dall’infezione da scabbia.

Le concentrazioni di unguento di zolfo variano tra lo 0,5% e il 10%, a seconda del modo in cui il prodotto è stato progettato per essere utilizzato. Alcune persone fanno la loro miscela di zolfo con una crema corpo neutrale. Prima di applicare l’unguento, le persone dovrebbero lavare e asciugare la pelle per assicurarsi che sia pulita e idratata. L’unguento può inizialmente essere un po ‘appiccicoso o gomma, ma deve assorbire rapidamente e asciugarsi dopo pochi minuti.

Quando le persone utilizzano creme per la pelle come l’ossido di zolfo, non è consigliabile applicare prodotti sopra di loro. Idratanti e altri prodotti per la cura della pelle non penetreranno, e le cose come il trucco possono asciugare la pelle, la torta o diventare intrappolate nei pori. La pelle deve essere lasciata pulita e chiara. Se i pazienti sono indirizzati a rimodellare periodicamente unguento, dovrebbero sempre lavare prima con acqua calda e sapone per rimuovere residui e sporchi prima di applicare un altro strato. Una volta completato il ciclo di trattamento, possono tornare ad un normale regime di cura della pelle.

A volte, le persone hanno reazioni allergiche all’olfatto di zolfo, di solito a causa di ingredienti combinati con l’unguento. Le persone con una storia di allergie sono invitati a discutere le loro allergie con un farmacista per vedere se un prodotto potrebbe essere più adatto alla loro pelle rispetto ad altri. Le persone che osservano eruzioni cutanee, prurito, rossore e altri segni di irritazione dopo l’applicazione di unguento di zolfo dovrebbero lavare l’unguento e parlare con un medico. Il medico può prescrivere un farmaco diverso per trattare la condizione cutanea e lavorare con il paziente per identificare ciò che il paziente ha reagito, al fine di evitare incidenti di allergia futuro.