Cosa sono i trigliceridi?

I trigliceridi sono la formazione chimica di grassi animali e vegetali. In forma molecolare, tre molecole di acidi grassi si combinano con il glicerolo per formare trigliceridi. Nel corpo umano, queste vengono trasportate attraverso il plasma sanguigno, e le molecole inutilizzate vengono immagazzinate nel corpo come grassi.

Praticamente tutti i grassi naturali contengono trigliceridi. Tuttavia, mentre livelli superiori ai normali livelli di queste lipoproteine ​​sono considerati medicinali non sicuri, viene incoraggiata una normale assunzione. Entrambi i carboidrati e le proteine ​​forniscono energia al corpo. I trigliceridi forniscono due volte questo.

Questi acidi grassi non solo sono presenti nel corpo attraverso il consumo di grassi, ma anche attraverso il consumo di carboidrati. La maggior parte dei carboidrati sono naturalmente trasformati in trigliceridi dal corpo. Pertanto, una dieta a basso contenuto di grassi, ma alta in carboidrati, può servire ad aumentare i livelli.

Una dieta a basso contenuto di carboidrati spesso aiuta a abbassare i livelli del corpo, anche se questo tipo di dieta non è buono per tutti. Molti nutrizionisti incoraggiano il consumo di grassi e carboidrati in moderazione. Le pratiche alimentari sane tendono spesso a concentrarsi sul controllo della porzione e su una equilibrata assunzione di proteine ​​e carboidrati complessi.

Anche se i livelli elevati sono associati ad un aumento del rischio di malattie cardiache, di solito non sono causa primaria. Generalmente, il corpo deve avere anche un elevato livello di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) e un livello inferiore di quello normale di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL), per aumentare il rischio di indurimento delle arterie, aterosclerosi, attacchi cardiaci o ictus . Una analisi chimica dei livelli di LDL e HDL fornisce un indicatore migliore per il rischio di malattie cardiache rispetto a un conteggio di trigliceridi. Tuttavia, gli screening dei sangue per LDL e HDL forniscono anche un conteggio dei trigliceridi.

Mentre è solo sospetto in malattie cardiache, i livelli in eccesso sono direttamente legati all’obesità e alla pancreatite. La pancreatite provoca gravi dolori allo stomaco, che dura da due a tre giorni. La pancreatite cronica può causare dolori a lungo termine, diarrea e nausea. Il dolore può peggiorare dopo grandi pasti. La forma cronica è difficile da curare, in modo da ridurre i livelli ha un buon senso per evitare questa condizione.

L’American Heart Association (AHA) ha stabilito le seguenti linee guida per i livelli di trigliceridi

L’AHA inoltre raccomanda una dieta sensibile, la cessazione del fumo ed esercita quotidianamente per almeno 30 minuti per ridurre i livelli di trigliceridi.