Cosa è un’infezione da tubi fallopiani?

L’infezione di tubi fallopiani è una condizione medica nota come salpingite o malattia infiammatoria pelvica. Può essere il risultato di un’infezione batterica o di una malattia trasmessa sessualmente. I tubi fallopiani fanno parte dell’organo riproduttivo femminile e servono come vaso attraverso il quale le uova vengono trasferite dalle ovaie all’utero. Un’infezione dei tubi fallopiani potrebbe essere lieve o grave. Può essere trattata, ma può avere alcune conseguenze gravi se non viene trattata per lungo tempo.

Questo tipo di infezione è la principale causa di infertilità nelle donne. L’infezione batterica inizia normalmente nella vagina e si sparge verso l’interno verso i tubi fallopi. Molti fattori potrebbero essere responsabili dell’insorgenza dell’infezione da tubi fallopiani. La scarsa igiene è un fattore importante, come è impegnarsi in un sesso non protetto. Anche le malattie trasmesse sessualmente (STD) come la gonorrea e la clamidia potrebbero causare un’infezione.

I sintomi delle infezioni da tubi fallopi variano con il tipo di batteri e con la gravità dell’infezione. Ad esempio, sia la chlamydia che la gonorrea sono malattie batteriche che possono portare a questo tipo di infezione. La clamidia e la gonorrea producono sintomi lievi come nausea, sensazione di bruciore durante urinare, dolore addominale o scarico vaginale. Queste malattie possono diffondersi rapidamente nel tratto riproduttivo, inclusi i tubi fallopi.

Un’infezione dei tubi fallopiani non trattati potrebbe causare danni permanenti nel tratto riproduttivo femminile. Questa condizione può causare molta cicatrizzazione nella stretta e delicata fodera della parete dell’utero. L’estesa cicatura blocca il passaggio o l’apertura nei tubi fallopiani, rendendo difficile per le uova passare dalle ovaie all’utero. Quando questo accade, la donna diventerà sterile.

Un altro rischio di infezione da tubi fallopiani è la gravidanza ectopica. Quando i tubi fallopiani sono solo leggermente danneggiati, un uovo fertilizzato potrebbe bloccarsi all’interno mentre cerca di navigare attraverso la stretto apertura. L’uovo comincerà a svilupparsi all’interno di un tubo fallopiante invece dell’utero. Una gravidanza ectopica potrebbe causare la rottura del tubo fallopico, in quanto il feto crescente lo causa per espandersi oltre la sua capacità. Questa condizione è molto dolorosa e potrebbe anche condurre alla morte per emorragie interne.

Un professionista medico condurrà diversi tipi di test per determinare se un paziente ha un’infezione da tubi fallopiani. Uno dei test più comuni è prendere un tampone vaginale e esaminarlo in un laboratorio. Il risultato della prova determinerà il tipo di trattamento. Se l’infezione è lieve, un corso di antibiotici libererà l’infezione batterica. Se l’infezione è grave, il medico potrebbe dover effettuare interventi chirurgici per risolvere il problema.