Cosa è la disfasia?

La disfasia è un disturbo di lingua caratterizzato da difficoltà di parlare e / o difficoltà a comprendere il discorso pronunciato. Gli individui con la disfasia possono non essere in grado di parlare in frasi coerenti, possono lottare per le parole giuste da utilizzare, possono inserire parole che non hanno senso nelle loro frasi o che possono avere difficoltà a capire il discorso pronunciato da qualcun altro. Per i pazienti, la disfasia può essere estremamente frustrante, poiché la capacità di comunicare è limitata dalle difficoltà linguistiche del paziente. Questa condizione può anche essere frustrante per i caregivers e i membri della famiglia, soprattutto se il paziente ha difficoltà a comprendere e seguire le istruzioni.

Alcune persone preferiscono il termine “afasia” per disturbi del linguaggio che implicano la perdita di discorso. Altri possono usare “disfasia” per riferirsi principalmente a forme lievi di afasia. Qualunque termine si usa, la condizione è causata da danni al cervello ed è una forma di disturbo del linguaggio acquisito. Il danno può essere il risultato di un trauma al cervello o il risultato di una malattia neurologica degenerativa. Alcune ragioni per sviluppare il disordine includono: una lesione cerebrale traumatica risultante da un incidente d’auto, Alzheimer, demenza, ictus, epilessia e malattia di Parkinson.

Infatti, i sintomi disfasici possono essere un segnale di avvertimento che qualcuno ha subito traumi al cervello che deve essere trattato da un medico. Le vittime dello stroke, ad esempio, possono avere difficoltà a parlare prima di comparire altri sintomi, pronunciare frasi assurde, inserire parole in frasi o formulare parole. I segni del disturbo dopo un incidente come una caduta da una moto o un colpo alla testa durante lo sport sono un indicatore che un viaggio al medico è in ordine, preferibilmente immediatamente.

L’afasia e la disfasia sono suddivisi in diversi tipi, a seconda dei sintomi. Possono essere coinvolte diverse aree del cervello, causando una serie di problemi. In alcuni casi, può essere possibile aiutare il paziente a recuperare da questo disturbo con la terapia vocale e il trattamento della causa sottostante del disturbo linguistico. In altri casi, come con le malattie degenerative del cervello, le difficoltà linguistiche cresceranno progressivamente peggiori.

Quando si interagisce con qualcuno che ha la disfasia, le persone dovrebbero essere consapevoli che a volte il paziente sa esattamente quello che vuole dire e può sentire chiaramente le parole della frase corretta nella sua mente. Quando emerge l’insalata di parole, il paziente può essere sorpreso come tutti gli altri, e alcuni pazienti potrebbero non capire che ciò che dicono non ha senso. Come si potrebbe immaginare, questo può essere estremamente frustrante e può portare a problemi di depressione e comportamentali, in quanto il paziente combatte con l’incapacità di comunicare.