Come faccio a utilizzare la crema di estrogeni?

L’estrogeno è un ormone che può aiutare a facilitare alcuni problemi vaginali come secchezza o problemi urinari, in particolare quelli associati alla menopausa. La crema in genere funziona meglio quando la donna lo applica all’interno della vagina, e la crema di estrogeni viene solitamente con un applicatore. In alternativa, la donna può applicarla senza un applicatore, ma è importante applicare solo la dose raccomandata.

Livelli di ormone nelle donne che sono ancora mestruali cadono dopo la menopausa. Poiché l’estrogeno è un ormone normativo naturale, la variazione della sua concentrazione nel corpo può determinare una varietà di cambiamenti corporei. Le tessere all’interno del tratto riproduttivo e del tratto urinario possono diventare meno forti e il rischio di problemi come i prolassi. Spesso la vagina diventa più secca di prima, e questo può rendere l’area meno in grado di difendersi dalle infezioni.

I medici possono quindi prescrivere la crema di estrogeni alle donne che presentano problemi dopo la menopausa. Le donne che non sono nella menopausa, ma che soffrono di problemi simili, come la vulvae kraurosis, che provoca la secchezza vaginale, possono anche beneficiare di un trattamento di crema di estrogeni. Sebbene siano disponibili compresse di estrogeni, queste forme orali dell’ormone possono portare più rischio rispetto alle forme topiche come la crema di estrogeni, poiché il corpo è esposto a dosi più alte. Le creme consentono l’applicazione di una dose più bassa direttamente all’area interessata, dove deve essere l’ormone.

In genere, un prodotto di crema di estrogeni viene fornito con un applicatore, in quanto deve essere applicato direttamente alla vagina, in un dosaggio specifico. Se la donna preferisce applicare la crema a mano, deve verificare di avere la giusta quantità di crema applicata. L’applicatore di solito ha segni su di esso che la donna può utilizzare per giudicare la dose, quindi l’applicatore è il metodo più preciso.

L’applicatore si attacca all’estremità del tubo di crema. Quindi l’importo appropriato viene compresso nell’applicatore e il tubo viene disinserito. Alcune creme devono essere inserite nella vagina, quindi se questo è il caso, la donna può sdraiarsi, piegare le gambe verso il petto, posizionare l’applicatore all’interno della vagina e spremere la crema. Altre creme possono essere strofinate sia sull’apertura esterna della vagina che all’interno, quindi è importante verificare il metodo corretto per i singoli prodotti. Le istruzioni del medico o del prodotto specificano inoltre quante volte al giorno e per quanti giorni la crema deve essere applicata.