Che cosa è una pustola delle palpebre?

A volte conosciuto come un brufolo della palpebra o un rash delle palpebre, una pista di palpebre è una vescicola che si sviluppa all’interno degli strati della pelle della palpebra, o appena sotto gli strati della zona conosciuta come il derma. Questa vescicola, che funge da piccolo sacchetto, si riempie di cellule della pelle morta che si rompono gradualmente in pus. Quando la raccolta del pus cresce, ciò che appare come un brufolo sulla palpebra si sviluppa. Mentre questo tipo di pustole può essere irritante se aumenta ad una determinata dimensione, di solito è benigno e scompare gradualmente come le cellule morte sono riassorbite nella pelle.

Ci sono una serie di condizioni sanitarie che possono portare allo sviluppo di un pustole di palpebra. Una condizione della pelle come la rosacea è un esempio. Malattie come la varicella possono anche portare a questa raccolta di cellule morte raccogliendo in un brufolo sulla palpebra. C’è qualche speculazione che vari tipi di creme e creme per viso possono causare questa reazione in alcune persone, anche se attualmente non esiste una ricerca universalmente accettata che indica che l’uso di cosmetici è direttamente legato alle pustole sulle palpebre.

In apparenza, una pustola di palpebra non è molto diversa da un tipo di brufolo noto come un bianco. Mentre il pus riempie la vescicola, lo strato superiore della pelle si estende e sviluppa un centro bianco. Spesso c’è una certa quantità di rossore intorno alla base di questa zona sollevata, una caratteristica che è una delle ragioni per cui questa condizione è talvolta definita come eruzione cutanea. Con il tempo, il pustolo può subentrare da sola quando il pus si assorbe nel corpo. Altre volte, il centro si romperà, permettendo al pus di fuggire. Quando si verifica questo, occorre prestare attenzione a lavare l’area accuratamente, minimizzando la possibilità di infezione.

Mentre una pustola tipica delle palpebre non richiede l’assistenza medica, ci sono situazioni in cui la massa continuerà a crescere, raccogliendo più cellule morte che diventano pus. Quando questo si verifica, spesso si consiglia di vedere un medico generico o anche un dermatologo. Un professionista sanitario può valutare la pustola, determinando se esistono complicazioni che potrebbero richiedere un trattamento aggiuntivo. Se non si trova nulla di insolito, il professionista può lanciare delicatamente la vescicola e consentire lo sgocciolamento del pus. Una volta che il drenaggio è completo, vengono generalmente fornite istruzioni su come mantenere l’area pulita e prevenire l’infezione.

La consultazione di un dermatologo è particolarmente importante se un individuo tende a sviluppare pustole sulle palpebre su una base abbastanza regolare. L’aspetto routinario di una pustola di palpebra può essere un segno di un problema di salute che potrebbe essere trattato con successo prima che altri segni o sintomi inizino a emergere. A seconda della causa sottostante della pustola, i trattamenti possono essere a breve termine o coinvolgere una cura continua.