Che cosa è una malattia demyelinating?

Una malattia demyelinating è una malattia caratterizzata da un danno alle guaine di mielina che coprono i nervi. Il mielina agisce come un isolante elettrico, assicurando che gli impulsi si muovano rapidamente lungo la lunghezza di un nervo e quando un nervo diventa demyelinato, questi impulsi possono rallentare o fermarsi. In un certo senso, una malattia demielinizzante striscia il cablaggio del suo isolamento e, proprio come i sistemi elettrici della casa sarebbero andati a fessura se tutti i cablaggi sono stati esposti in modo brusco, il corpo sperimenta una serie di problemi in quanto i nervi perdono i loro strati protettivi di mielina .

Myelin si trova principalmente intorno all’assone di un nervo. Forma come il nervo cresce, creando uno strato isolante protettivo. Un certo numero di cose possono causare danni alla mielina, comprese alcune malattie autoimmuni, la malattia di Schilder, la malattia di Devic, la mielite trasversale, la neurite ottica, la fibromialgia e la sindrome di Guillain-Barre. Una delle malattie demyelinate più famose e comuni è la sclerosi multipla (MS). La progressione della malattia e la gravità possono variare notevolmente.

Nelle prime fasi, il paziente non può sperimentare molti sintomi. Mentre i nervi sono lentamente spogliati di mielina e le lesioni noti come placche si sviluppano, tuttavia, il paziente può iniziare a sperimentare numerosi problemi neurologici, tra cui difficoltà a piedi, mancanza di controllo muscolare, stanchezza, dolori da tiro, difficoltà urinanti, problemi di visione e altre questioni , A seconda della malattia del paziente e di quanto sia andata avanti. Il progresso può essere molto graduale, strisciando su un paziente piuttosto che succedendo tutto in una volta.

Se qualcuno ha problemi neurologici persistenti, dovrà vedere un neurologo per la valutazione, perché i sintomi neurologici sono seri e devono essere affrontati. Un neurologo può eseguire una serie di test per determinare il livello di funzione neurologica del paziente e iniziare a ridurre le possibili diagnosi, comprese le malattie demyelinate. Una volta diagnosticata, il medico e il paziente possono esplorare le opzioni di trattamento, tra cui la terapia fisica e altre tecniche che aiuteranno i pazienti a gestire quando la malattia diventa più grave.

Le cause per la malattia demijelinatoria non sono sempre chiare. La genetica sembra avere un ruolo, come alcune infezioni, e l’esposizione ambientale a determinate tossine. Non c’è necessariamente niente di che qualcuno può fare per ridurre il rischio di sviluppare una malattia demyelinating, anche se le persone a rischio possono voler considerare esami neurologici regolari e altre misure per prendere in anticipo i segni della malattia. Una volta diagnosticata, può aiutare a conoscere la causa, perché questo può alterare l’approccio terapeutico, ma è più importante concentrarsi sulla gestione della malattia.