Che cosa è un jerk myoclonic?

Un martello mioclonico è un ticchettio involontario di un muscolo o di un muscolo. Spesso si verifica prima che una persona si addormenti ed è di solito innocua, ma può anche essere un sintomo di una malattia grave. Il jerking è o il risultato di una contrazione muscolare o di un periodo di contrazione. Il mioclon positivo è chiamato contrazione, mentre il mioclono negativo è chiamato un rilassamento.

Il Myoclonus si riferisce ad un sintomo, non a una malattia, e l’attività miooclonica può avvenire in persone sane senza altri effetti sulla salute. Quando un jerk mioklonico si verifica prima che una persona si sposta nel sonno, è simile a un jerk ipnotico. Sono stati studiati i motivi per cui questi tentativi si verificano, senza risultati concreti. Alcuni medici dicono che il tampone mioclonico è il modo del corpo di dare una scossa finale di energia prima di stabilirsi in un modello di riposo per le prossime ore. Altri credono che i movimenti ipnotici siano la reazione naturale del corpo all’allentamento dei muscoli, mentre il corpo si prepara a lasciar andare.

Queste rotture possono verificarsi raramente, a caso o in un motivo regolare. Alcune persone che sperimentano questi tentativi trovano i loro muscoli che rilasciano in un attimo ogni 30 secondi per ore alla volta. Altre persone possono sperimentare un tale jerk una volta durante la notte e mai sentire di nuovo. Un jerk myoclonico è associato con archetipi preistorici, che spiega la sensazione di caduta che porta alla reazione sconvolta del corpo. Un jerk è talvolta accompagnato da un sogno o da una visione di cadere da un albero o da una collina e il tracciato che ne deriva è il meccanismo naturale del corpo per affrontare quella sensazione.

Oltre al martello di sonno, un altro tipo di jerk myoclonic è il singhiozzo. Le singhiozzo disturbano il regolare movimento del diaframma, che invia il sistema del corpo in uno spasmo risultante come un singhiozzo. Naturalmente, i singhiozzi sono perfettamente naturali e non hanno niente da preoccuparsi. Spesso, tuttavia, questi scosse possono essere un segno di una malattia neurologica o periferica, come la sclerosi multipla, la malattia di Alzheimer, la malattia di Parkinson e l’epilessia.

Nei casi gravi di miocardio, le attività quotidiane di una persona, come il movimento e il parlare, possono essere compromesse. Le crisi miocloniche possono avvenire nei pazienti dell’epilessia, e altre malattie come il Parkinson e il morbo di Alzheimer possono provocare una lesione della corteccia, del subcortex o del midollo spinale e sarà aggravata da urti mioclonici. Quando questo tipo di jerk non è un sintomo della malattia, non richiede alcun trattamento o cura speciale. Quando un paziente comincia a provare i sintomi di qualcosa di più grave, i farmaci come barbiturici, fenitoina e primidone possono rallentare il sistema nervoso e mantenere la malattia in bici.