Che cosa è un filtro sterile?

Un filtro sterile è una membrana sintetica progettata per impedire il movimento di particelle, compresi batteri e proteine, da un serbatoio all’altro. Quasi tutti gli aspetti del trattamento medico comprendono l’uso di un filtro sterile. Alcuni di questi filtri sono progettati per essere utilizzati più volte dopo la re-sterilizzazione e altri sono approvati solo per un singolo utilizzo.

Molti filtri sterili acquosi sono fatti da una miscela di un materiale di cellulosa chiamato esteri (MCE). Inoltre, nella produzione della membrana filtrante vengono utilizzati anche polietersolfon (PES) e poliestere di nylon, spesso utilizzati per la filtrazione dell’aria secca. Se un filtro sterile non è specificamente raccomandato per l’uso con i liquidi, occorre prestare attenzione per evitare qualsiasi contatto con sostanze acquose.

Un tipo di filtro sterile è utilizzato nelle pompe dell’aria compressa utilizzate in molti impianti sanitari. La maggior parte di questi filtri d’aria può essere sterilizzata in autoclave almeno 100 volte prima che sia necessario sostituire il filtro. La dimensione del filtro è determinata dalla quantità di pressione dell’aria che si prevede fluire attraverso il filtro.

I filtri sterili compressi compressi vengono talvolta utilizzati per creare quella che si chiama una stanza pulita, priva di batteri e di altri particolati dannosi, per persone con sistemi immunitari compromessi. Le singole pompe di alimentazione dell’aria sono inoltre dotate di un filtro d’aria sterile per garantire la fornitura di aria libera da contaminanti. Questi filtri d’aria vengono spesso sterilizzati da radiazioni gamma e confezionati singolarmente.

Filtri sterili possono essere collocati all’interno di siringhe utilizzate per iniettare o rimuovere il fluido dal corpo. Il filtro della siringa è comunemente usato per la raccolta di sangue e di alcuni tessuti per la preparazione di una cultura diagnostica. Questo filtro sterile può anche essere usato per separare alcuni enzimi e proteine ​​dai liquidi aspirati dal paziente. Un filtro a siringa è di solito confezionato per un solo uso e deve essere smaltito con la siringa usata in un recipiente di rifiuti appropriato.

Un filtro sterile può essere utilizzato per la filtrazione dell’acqua di punto di utilizzo (POU) per l’uso da parte di una persona con un sistema immunitario compromesso. Molti centri specializzati di cura hanno installato sistemi di filtrazione dell’acqua POU nelle singole stanze così come nelle aree di preparazione del cibo. La maggior parte dei filtri sterili POU sono monouso e progettati per una facile rimozione e sostituzione.

I sistemi di filtrazione dell’acqua POU sono inoltre installati nelle case di persone con una risposta immunitaria abbassata. La filtrazione avanzata può contribuire a migliorare la salute e diminuire l’incidenza di infezioni. Un filtro sterile all’interno della POU dovrà essere sostituito dopo l’uso continuato.