Che cosa è un ecografia renale?

Un ultrasuono utilizza onde sonore non udibili per catturare immagini di organi interni. Un ultrasuono renale viene utilizzato specificamente per ottenere immagini di reni di una persona. Un medico può ordinare un ecografia renale se una persona ha problemi urinari cronici, si sospetta di avere calcoli renali o di vedere se è presente un tumore renale.

Un beneficio di questo tipo di ecografia è che non è una procedura invasiva, in modo che i pazienti che potrebbero già essere in dolore non dovranno provare ulteriori disagi. I pazienti sono incoraggiati a bere solo acqua la mattina del loro ultrasuono e dovrebbero in particolare evitare di bere alcool. Un ultrasuono sul sistema renale deve essere eseguito su una persona con una vescica completa per le immagini per essere il più accurato possibile.

La procedura viene eseguita da un tecnico specializzato. Un paziente dovrà esporre il suo stomaco in modo che il tecnico possa spruzzare un certo gel sulla zona. L’amministratore del test eseguirà quindi una sonda sull’area per catturare le immagini necessarie. Un ultrasuono richiede tipicamente 45 minuti o meno per eseguire. La procedura non è invasiva, quindi i pazienti sono liberi di urinare dopo che l’ultrasuono è finito e può continuare con la loro routine quotidiana.

Un medico pianificherà una riunione con il paziente per superare i risultati. Il sonografo che ha eseguito la prova non è autorizzato a discutere i risultati con il paziente. A seconda dei risultati delle immagini, un medico potrebbe essere in grado di fare una diagnosi di una condizione o potrebbero essere necessari ulteriori test.

Un paziente diagnosticato con calcoli renali potrebbe richiedere ulteriori procedure se le pietre non passano naturalmente dal corpo. Un trattamento disponibile è la terapia a scossa, in cui un medico può abbattere i calcoli renali per renderli più piccoli. Come ultima risorsa, ci sono anche interventi chirurgici per rimuovere la pietra.

Quando una cisti o un tumore del rene vengono individuati in un’immagine a ultrasuono renale, un medico potrebbe decidere di fare una biopsia per scoprire se il nodo è canceroso o benigno. La biopsia di un rene di solito richiede un breve soggiorno in ospedale e qualche tempo di lavoro. Un paziente potrebbe essere in qualche dolore dopo la procedura e il medico probabilmente prescriverà narcotici a breve termine in modo che il paziente possa trovare sollievo. Se il lump risulta essere canceroso, il medico lavorerà con il paziente per trovare il miglior tipo di trattamento per il cancro disponibile.