Che cosa è la febbre puerperale?

Conosciuta anche come febbre infantile, febbre puerperale è una condizione che può svilupparsi in sepsi puerperal. Questa è una grave forma di setticemia che è più spesso contratto dopo un aborto, un aborto spontaneo o il parto. Le donne che hanno nascita cesarea sono ad un rischio più elevato di contrarre la sepsi o la febbre dei puerperi rispetto a quelli che forniscono vaginali.

La febbre puerperale viene diagnosticata quando una donna mostra una temperatura superiore a 100,4 ° (38 ° C) per 24 ore o ricorrenti dalla fine del primo alla fine del decimo giorno postpartum. Anche una temperatura orale di 100,4 ° F (38 ° C) o più su due dei primi dieci giorni postpartum è anche un segno di avvertimento. Alcuni pazienti possono segnalare mal di testa, vomito, disturbi respiratori, diarrea, mal di gola o scariche vaginali insolite. Se catturato presto, questa condizione può essere trattata con antibiotici. Quando si sviluppa nella sepsi puerperale, tuttavia, la condizione può portare a sindrome dello shock tossico, insuccesso di organi e morte.

Comunemente, la sepsi del tratto genitale è l’infezione responsabile della febbre puerperale. Gli ambienti non sanitari possono causare la diffusione della condizione, anche se alcuni casi sono naturalmente causati dal gruppo A Streptococcus e dal gruppo B Streptococcus.

Storicamente, la febbre puerperale è un grave pericolo per le donne in gravidanza. Nei secoli XVIII e XIX fu solo il secondo della tubercolosi come principale causa di morte per tutte le donne di età fertile. La condizione è stata anche elencata come la causa più comune della mortalità materna. La diffusione di questa condizione è dovuta in gran parte alla mancanza di conoscenza dell’importanza di un ambiente ospedaliero sterile. Infatti i medici spesso trasporterebbero più bambini nello stesso giorno senza lavare le mani o cambiare i loro vestiti tra gli appuntamenti.

Dopo che l’importanza delle tecniche antisettiche è diventata ampiamente compresa nel XX secolo, le morti materne della febbre puerperale sono diminuite drasticamente. Negli Stati Uniti oggi, la condizione è relativamente rara. Tuttavia, circa 3 su 100.000 donne muoiono ogni anno dalla sepsi puerperale. Le vittime provengono da una varietà di sfondi, quindi anche giovani e fit mamme con forti sistemi immunitari sono a rischio. Comprendere come riconoscere i segni di avvertenza della febbre puerperale e quando richiedere l’assistenza medica è fondamentale.