Quali sono gli effetti di acetone?

Gli effetti dell’esposizione all’aceto sono solitamente lievi, a meno che le persone non siano esposte a più di 500 parti per milione nell’aria. La ricerca indica che le persone con elevati livelli di esposizione possono verificarsi qualche irritazione della pelle e della gola, oltre a vertigini e nausea. L’esposizione cronica, come potrebbe avvenire in un posto di lavoro con sostanze chimiche poco controllate, può contribuire a malattie respiratorie e perdita di forza nel tempo. E ‘anche altamente infiammabile, che rappresenta un rischio di ferite da bruciore se la gente lo mette a fuoco o lavora con acetone vicino ad una fiamma aperta.

Alcuni acetone sono prodotti naturalmente nel corpo come sottoprodotto di metabolismo. Quando le persone inalano l’acetone o lo assorbono attraverso la pelle, le solite vie di esposizione, viene tipicamente eliminato entro 24 ore. L’ingestione di acetone può causare irritazione intestinale che può portare a diarrea e crampi dello stomaco. Questi effetti dell’acetone si risolvono quando le persone passano la sostanza chimica.

Le esposizioni basse non causano effetti. A livelli più elevati, gli effetti collaterali dell’acetone possono comprendere bocca e naso che colpiscono, irritazione della gola, irritazione cutanea e nausea. Alcune persone riportano sensazioni di vertigini o irritabilità ad alti livelli. I lavoratori in ambienti chiusi che rapidamente riempiono di acetone hanno avuto delirio e uno stato di confusione a causa di un’esposizione insolitamente elevata. L’esposizione cronica a tali ambienti può essere potenzialmente pericolosa.

Gli episodi ripetuti di esposizione attiva possono causare la secchezza e la rottura della pelle, che possono provocare irritazioni. Gli effetti dell’acetone possono anche essere una preoccupazione per le persone che initano regolarmente la sostanza chimica, in quanto ciò potrebbe danneggiare i polmoni. Può anche interagire con altre sostanze chimiche nell’ambiente. Queste reazioni possono avere effetti negativi sul fegato e sul rene che possono essere causati da questi farmaci, anche se l’acetone da solo non costituisce un rischio significativo per questi organi.

Gli studi non indicano un aumento del rischio di cancro con esposizione all’acetone. Gli effetti sulla salute riproduttiva dell’acetone sembrano essere misti in natura. Alcune ricerche dimostrano che può causare deformazioni dello sperma e potrebbero essere collegate a difetti di nascita, mentre altri non supportano questi risultati.

Le persone esposte a bruciare acetone, sia a causa di un incidente o quando vengono utilizzati come additivi per combustibili, possono verificarsi irritazioni della gola e del polmone. La combustione impura può anche provocare un elevato numero di sottoprodotti di combustione, che possono aumentare l’irritazione e possono creare potenziali pericoli di carcinoma e di salute riproduttiva. Esiste anche un rischio di ustioni se il fuoco non è adeguatamente controllato.

Cosa carbo-carico?

Carbo-loading è un approccio alla costruzione di riserve energetiche che talvolta viene impiegato con sport competitivi o addestramento di resistenza. L’idea di base del carbo-loading è attribuita a Gunvar Ahlborg, uno scienziato residente in Svezia negli anni ’60. Ahlborg ha sviluppato il concetto che se le riserve di glicogeno del corpo erano esaurite, il corpo sarebbe in grado di memorizzare ulteriori depositi di glicogeno se una quantità enorme di carboidrati venivano consumati subito dopo che il periodo di esaurimento era completo.

Il vantaggio dichiarato di carbo-caricamento è quello di utilizzare questo duplice processo di depletion e lo stoccaggio di massa di carboidrati è che la pratica permetterà al corpo di sviluppare una risorsa aggiuntiva di energia. Questo extra di energia può essere chiamato durante gli eventi sportivi. Di conseguenza, l’atleta è in grado di funzionare per un periodo di tempo più lungo e sopportare condizioni più rigorose di quanto sarebbe possibile altrimenti.

Mentre la fase di assunzione di carboidrati di carbo-caricamento può essere realizzata con tutti gli alimenti ricchi di carboidrati, la pasta sembra essere il carboidrato di scelta. La pasta tende a rompersi rapidamente nel sistema, che a sua volta consente di assorbire i carboidrati e essere disponibile per essere utilizzati a breve termine. Non è insolito per gli atleti che stanno competendo in un concorso il giorno dopo per godersi una grande cena la sera prima che si concentra intorno a piatti di pasta.

Negli anni ’80, l’idea di imballare i carboidrati come parte del processo di formazione era comune. Tuttavia, il processo di tentativo di esaurire totalmente il livello del glicogeno prima del rifornimento di carburante aveva cominciato a cadere a favore. Invece, carbo-caricamento ha cominciato a coinvolgere consumando ampie quantità di carboidrati per diversi giorni prima di una competizione. Allo stesso tempo, il livello di formazione intenso è diminuito negli ultimi due o tre giorni prima dell’evento competitivo reale.

Oggi, l’originale processo carbo-caricamento di depletion seguito da carboidrati imballaggio e la versione modificata che si sono sviluppati negli anni ’80 sono entrambi in uso comune. C’è anche un terzo approccio carbo-carico che prevede una formazione lieve o moderata per diversi giorni prima dell’evento, ma chiede un carico massiccio di carboidrati poche ore prima della concorrenza effettiva. Gli atleti riportano significativi risultati utilizzando tutti questi approcci, rilevando che il risultato finale è che c’è più energia disponibile per spendere durante i periodi più intensi dei concorsi.

Quali condizioni causano dolori orecchi acuti?

Il dolore alle orecchie può avere una serie di cause, alcune delle quali potrebbero non essere correlate direttamente all’orecchio. Le infezioni dell’orecchio sono relativamente comuni, e molti earaches possono provenire da infezioni nell’orecchio medio, nel canale dell’orecchio o, in alcuni casi, nell’osso dietro l’orecchio. Le batterie orecchie rotte e l’orecchio dell’aeroplano sono condizioni aggiuntive dell’orecchio che possono direttamente portare a dolori acuti nelle orecchie. Altre cause indirette del dolore alle orecchie comprendono mal di stomaco o determinate condizioni della mascella, come la sindrome temporomandibolare (TMJ).

La maggior parte dei casi di dolore acuto dell’orecchio sono causati da accumulo di liquidi nei tubi Eustachian. Questo può avere una serie di cause, incluse le allergie, il freddo comune, l’influenza, il muco in eccesso o l’esposizione a irritanti come il fumo di tabacco. Prolungato accumulo di liquidi probabilmente conduce all’infezione, specialmente nei bambini, che aggravano l’accumulo e portano a peggiori earaches. Ciò è dovuto al fatto che batteri o virus infettano la fodera dell’orecchio, mantenendo il fluido fuoriuscito come normalmente. I batteri poi prosperano nel fluido, aggravando l’infezione e causando una pressione aumentata e dolorosa dietro il timpano.

Diverse parti dell’orecchio possono infettarsi. L’infezione dell’orecchio medio, nota anche come otite media, tende ad essere più comune. L’orecchio del nuotatore, o l’otite esterna, è un’infezione del canale uditivo. L’esposizione coerente all’acqua spesso porta a una rottura della pelle nel canale dell’orecchio, aprendo il percorso per i batteri. L’infezione dell’osso dietro l’orecchio, o mastoidite, può anche essere causa di dolore acuto dell’orecchio, e di solito deriva da un mezzo otite medio acuto e non trattato.

Anche i timpani rotti causano dolore alle orecchie. Possono derivare dall’infezione, ma sono più frequentemente causati da perforazione o rumore forte e esplosivo. Dovrebbero essere sempre tenute asciutte durante il processo di guarigione per prevenire l’infezione. La maggior parte dei casi lievi si guarisce in una settimana, ma casi più gravi potrebbero richiedere un intervento chirurgico.

Barotrauma, comunemente sperimentato come orecchio aereo, si riferisce ai cambiamenti nella pressione dell’aria che interferiscono l’equilibrio nell’orecchio. Nella maggior parte dei casi, l’aria ad alta pressione viene catturata nel canale uditivo, sia dalla cera d’oro o da apparecchiature di scuba se è in uso, e gravi barotraumi possono portare a rottura. Per questo motivo non è raccomandato anche il volo con freddo o influenza grave, perché i tubi Eustachiani bloccati in combinazione con la variazione della pressione dell’aria possono bastare a strappare l’orecchia.

Le afflizioni del dente e della mascella sono le cause indirette comuni degli orecchi. Questo è dovuto al fatto che il nervo del viso, specificamente intorno ai molari superiori, è strettamente connesso all’orecchio. La masticazione a temperature calde e fredde può esacerbare il dolore acuto delle orecchie causate da toothaches e il dolore può essere cronico o sporadico. Spesso, il sollievo più efficace per questo tipo di dolore riferito sta semplicemente trattando il problema sottostante che il dente ha.

Il giunto temporomandibolare è particolarmente vicino al canale uditivo. Di conseguenza, la sindrome di TMJ non trattata può essere una fonte costante di dolore acuto. Ci tende a non essere molte fonti efficaci di sollievo dal dolore a breve termine per la sindrome di TMJ, perché il dolore è principalmente basato sul sistema nervoso e non risponde bene alla maggior parte dei farmaci.

Quali sono le quinte fratture metatarsali?

Queste fratture metatarsali sono le interruzioni del quinto osso metatarsale, l’osso che collega la falange prossimale della piccola punta – cioè la falange vicina alla caviglia – all’osso cuboide. Questo osso può essere suscettibile di rotture, in particolare per persone molto attive. Ci sono tre tipi principali di fratture metatarsali: fratture Jones, fratture di avulsione e fratture a spirale o obliqua. Alcune di queste fratture possono anche essere acute, improvvisa o cronica, una rottura che si verifica a seguito di ripetuti stress. Il metodo scelto per trattare queste interruzioni dipende dal tipo di interruzione e dalla persona che riceve la rottura.

Una frattura di Jones, uno dei tre principali tipi di quinta frattura metatarsale, è stata nominata da Sir Robert Jones, l’uomo che li ha descritti per la prima volta. Questo tipo di frattura può essere causato quando lo stress viene posto sull’osso mentre il piede è flesso – le punte puntano verso terra mentre il tallone viene sollevato. Le fratture di avulsione vengono causate quando uno dei legamenti del piede tirerà un frammento fuori dall’osso. Questa frattura è spesso causata dal rolling della caviglia e può accompagnare una caviglia spranovata. La frattura obliqua è causata da traumi o stress e può provocare una rottura instabile.

Ci sono descrizioni acute e croniche per queste fratture. Una frattura acuta avviene tutto in una volta da un singolo evento traumatico. Al contrario, si verificano fratture croniche, o fratture di stress, a seguito di ripetuti stress. Nei casi di rottura cronica, l’azione ripetuta può verificarsi settimane o mesi prima che la frattura reale sia visibile su un raggi X. La maggior parte delle fratture sono accompagnate da sintomi quali dolore, gonfiore e lividi. I sintomi di una frattura di stress possono iniziare relativamente lievi e aumentare come il pregiudizio progredisce.

Quando parliamo delle quinte fratture metatarsali, i medici spesso separano l’osso in tre zone. La prima zona è vicina alla zona prossimale dell’osso, cioè l’area più vicina alla caviglia. Di solito esistono fratture di avulsione. La seconda zona è più vicina alla punta della punta del piede rispetto alla prima zona. La terza zona è la zona più vicina alla punta.

Le opzioni di trattamento per le quinte fratture metatarsali possono essere conservative o chirurgiche, a seconda della rottura e quanto rapidamente il paziente vuole tornare alle attività. Le fratture oblique in cui non esistono fratture di spostamento e di avulsione vengono spesso trattate immobilizzando il piede in strutture come un bagagliaio o una scarpa chirurgica. Le fratture di Jones dovrebbero essere trattate con un alto gesto al ginocchio. In entrambi i casi, è spesso un periodo in cui un paziente non dovrebbe mettere alcun peso sull’osso. Quando viene richiesto un intervento chirurgico, di solito comporta l’inserimento di viti che tengono l’osso insieme.

Quali sono i diversi modi per guarire le contusioni?

Bruises, o contusioni, si verificano quando piccoli vasi sanguigni o capillari sotto la pelle scoppiare. Questo è di solito il risultato di una sorta di trauma al corpo e spesso provoca una zona blu, viola o marrone visibile sotto lo strato superiore della pelle. Senza alcun tipo di trattamento, le contusioni richiedono solitamente una settimana o più per curarsi, ma con alcuni trattamenti, questo processo di guarigione può essere abbreviato per giorni. Ghiaccio, compressione e calore sono alcuni trattamenti che molti medici credono possono guarire le contusioni più velocemente. Altri rimedi vegetali e folclorici sono stati utilizzati anche per curare le contusioni.

Non appena si verifica una lesione, molti medici raccomandano che il ghiaccio sia applicato alla zona. Questo può essere sotto forma di un paio di ghiaccio, di cubetti di ghiaccio o di un sacchetto di verdure surgelate avvolte in un asciugamano. Questo pacchetto di ghiaccio dovrebbe essere avvolto in un asciugamano e applicato alla zona danneggiata per non più di 30 minuti. Così facendo, di solito ridurre qualsiasi gonfiore nella zona e impedire una formazione di lividi.

Subito dopo che il ghiaccio viene applicato, alcuni medici ritengono che l’applicazione di una benda elastica può anche aiutare a guarire le contusioni. Avvolgere una benda elastica intorno alla zona interessata può contribuire a comprimere i vasi sanguigni sotto la pelle. Ciò può causare meno perdite di sangue dai piccoli vasi sanguigni e ridurre o eliminare la colorazione di un livido.

Pochi giorni dopo che vengono applicati i fasci di ghiaccio e le bende di compressione, può essere applicato anche calore per aiutare a guarire le contusioni. Dopo che il gonfiore è sceso, può essere applicato un tappetino di riscaldamento o un panno di lavaggio a caldo per l’area bruciata. Così facendo si dilatano i vasi sanguigni e riducono la coagulazione del sangue per migliorare la circolazione. Ciò può causare una durata minore di colore e una durata minore di un livido.

Una delle più popolari cure naturali o omeopatiche è l’arnica. Arnica è anche conosciuta come la malattia del lupo, ed è una pianta con fiori gialli brillanti. Questi fiori possono essere tossici se ingeriti, ma molte volte, arica viene in una crema o gel per aiutare a guarire le contusioni.

La panna Arnica deve essere applicata all’area bruciata ogni poche ore per tutta la giornata. Oltre a ridurre il dolore e il gonfiore, questa erba è anche ritenuta ridurre il colore di un livido. Altri rimedi popolari per guarire le contusioni comportano mettendo varie sostanze su un livido, tra cui burro, aceto, cavolo, senape e cipolle.

Quali sono alcune cause di perdita dei capelli?

La perdita dei capelli, chiamata anche alopecia, può essere causata da una serie di fattori. I più comuni sono la calvizie maschile o la forma femminile, lo stress, alcuni farmaci, alcuni veleni, la carenza di ormoni o l’eccesso o le condizioni autoimmuni.

Le calvizie maschili e femminili sono normalmente condizioni ereditate. Questi tendono a causare perdita di capelli negli uomini sulla parte superiore della testa. I lati e la parte posteriore dei capelli possono rimanere in molti casi. Nelle donne, la calvizie femminile si tende a verificarsi sulla parte superiore della testa, con graduale assottigliamento dei capelli.

Numerosi trattamenti possono aiutare a rallentare queste condizioni, o ad un certo ritorno al trapianto di capelli. Molti semplicemente accettano la calvizie, che è particolarmente comune negli uomini. Nelle donne, tale perdita di capelli è meno socialmente accettabile.

Lo stress emotivo può causare la perdita dei capelli, e lo stress sui capelli può anche provocare una graduale perdita dei capelli. Le donne e gli uomini che intrecciano i capelli in trecce strette o utilizzano ponytails probabilmente perderanno i loro capelli rispetto a quelli che lasciano i loro capelli sciolti. Cornrows che tirano sui capelli costantemente frequentemente provocano una certa perdita di capelli.

Un numero diversificato di farmaci è associato alla perdita dei capelli. Questi includono molti farmaci comuni come antidepressivi, farmaci per il trattamento dell’artrite, inibitori ACE, anti-coagulanti, beta-bloccanti e farmaci per controllare il colesterolo, le pillole per la nascita e gli steroidi. Questi farmaci non influenzano tutti allo stesso modo però. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, la chemioterapia provocherà sempre calvizie temporanee o diradamento dei capelli. Di solito i capelli crescono indietro dopo che la chemioterapia termina.

La carenza di ormoni o la mancanza di nutrizione appropriata possono anche causare perdita dei capelli. Le donne spesso notano alcuni capelli che vengono assottigliati quando entrano nella menopausa. Inoltre, le donne che sono state recentemente incinte notano una perdita dopo la gravidanza. Ciò è dovuto ai livelli di caduta dell’ormone HCG. Le donne che entrano nella menopausa hanno livelli decrescenti di estrogeni, che possono portare ad un qualche tonificamento dei capelli.

A volte livelli aggiuntivi di ormoni, come ormoni tiroidei, o estrogeni e progesterone da pillole di controllo delle nascite causano perdita dei capelli. La malnutrizione è associata anche ad alcune alopecia. Talvolta, questa condizione può indicare l’avvelenamento, poiché elevati livelli di mercurio e piombo possono causare la caduta dei capelli di una persona.

In una condizione relativamente comune, l’alopecia areata, i capelli sono persi in patch. Questo è pensato per essere autoimmune basato, e colpisce circa un percento della popolazione. I follicoli piliferi vengono trattati dal corpo come materiale estraneo e sono effettivamente attaccati. Questa condizione si dimostra transitoria in circa l’80% delle persone che lo hanno. L’altro 20% può avere attacchi di perdita dei capelli e ricrescita dei capelli.

Altre condizioni autoimmuni sono associate anche alla perdita dei capelli, in particolare lupus. Non è chiaro se il lupus stesso causa la modifica dei capelli, o il trattamento per il lupus, che è generalmente steroidi, provoca capelli perduti. Condizioni come la tiroidite di Hashimoto sono associate anche alla perdita di capelli, ma ancora non è chiaro se la condizione stessa o il trattamento con farmaci tiroidei.

Quanto è efficace la clonidina per il dolore?

L’uso della clonidina per il dolore è un’opzione di trattamento per i medici che trattano i pazienti con una serie di diversi tipi di problemi di salute. Può essere usato per trattare pazienti affetti da tumore, così come persone che hanno subito gravi ustioni. Questo farmaco è un efficace farmaco antidolorifico che può essere prescritto per alleviare i sintomi di ritiro nelle persone che sono diventate fisicamente dipendenti da eroina o da farmaci simili.

Clonidine non è usata per trattare tutti i tipi di dolore. Può essere considerato quando il paziente soffre di dolore nervoso. Alcuni pazienti che soffrono di questo tipo di salute presentano difficoltà a dormire. Questo farmaco ha un effetto sedativo, che può aiutare se il paziente si lamenta di difficoltà a cadere o addormentarsi.

La Clonidine può essere usata per trattare un dipendente di eroina che sta attraversando la disintossicazione, che si verifica quando il farmaco lascia il sistema dell’utilizzatore. I tossicodipendenti di eroina in questo stato possono verificarsi una serie di sintomi, tra cui il disagio fisico. Il clonodino ha un ruolo in questo tipo di situazione e il processo sarà supervisionato da personale medico per assicurare che il dosaggio sia appropriato.

Questo farmaco è disponibile in diverse formulazioni, tra cui una compressa di rilascio di tempo. Quando un medico sta prendendo in considerazione la prescrizione della clonidina per il dolore, dovrà determinare quale è più appropriato per il paziente. La compressa di rilascio del tempo sarebbe considerata in situazioni in cui il paziente avrebbe beneficiato di un sollievo dal dolore più lungo senza dover prendere diverse dosi di farmaci per tutto il giorno. Questo reliever dolore è disponibile anche come patch applicata alla superficie della pelle. La patch trasporta costantemente la clonidina e il paziente non deve tenere traccia di quando è dovuta la sua dose successiva.

Quando la clonidina viene somministrata a pazienti affetti da tumore, viene somministrata per via rutinale come epidurale. Il farmaco può essere somministrato con morfina per fornire al paziente un livello più elevato di sollievo dal dolore. Poiché la clonidina non è un farmaco di oppiacei, è meno probabile che provochi sonnolenza e costipazione nei pazienti. Questo metodo di consegna della clonidina per il dolore consente ai medici di regolare il dosaggio in base alle esigenze del paziente.

Il trattamento standard per ustioni gravi è un farmaco come la morfina combinata con un sedativo. Non tutti i pazienti rispondono bene a questa combinazione di farmaci e i medici possono considerare l’uso di clonidina per il dolore in questi casi. Può fornire un buon livello di sollievo alle persone che hanno subito questo tipo di lesioni.

Cosa causa la pelle welts?

Molte condizioni possono causare vampate di pelle rosse, che possono o non possono prurito, incluse allergie, orticaria, morsi di insetti e infezione da qualche parte del corpo. I welts, talvolta chiamati wheals della pelle, solitamente vanno via in pochi giorni ma possono essere scomodi mentre sulla superficie della pelle. In alcune persone, i capelli del gatto provocano la pelle welts, causando liquidi da accumulare sotto lo strato superiore della pelle. Alcuni farmaci possono indurre welts nelle persone che sono allergiche a qualcosa nella formula.

Dermatografia è una condizione in quelli con pelle ultra-sensibile che sviluppano welts da abbigliamento sfregamento contro il corpo. Graffiare un prurito può anche produrre wheals nelle persone con questa condizione. Spesso, sono anche molto sensibili alla luce del sole e alla temperatura fredda, o ad un brusco cambiamento di temperatura. La pelle è tipicamente molto secca e pruriginosa e possono essere presenti linee rosse. Idratanti aiutano a facilitare la dermatografia, insieme a farmaci antistaminici per controllare il graffio, e di solito scompare rapidamente.

Nocciole, o orticaria, possono provocare prurito intenso insieme a welts sconnessi. Le allergie al cibo, al polline o alle droghe possono causare l’eruzione di alveari ovunque sul corpo. Tra i più comuni welts della pelle negli esseri umani, queste condizioni generalmente scompaiono entro 12 ore.

Se gli alveari durano più di sei settimane, un caso è indicato come alveari cronici. I pazienti con welts che non diminuiscono con il trattamento devono essere sottoposti a test per una vasta gamma di condizioni che potrebbero produrre chirurgia. Un sistema immunitario debole potrebbe essere la colpa, o un’infezione interna che genera un rash. I medici controllano regolarmente diversi tipi di cancro, lupus e parassiti interni nei pazienti con orticaria cronica.

Gli alimenti sono stati collegati ad allergie che provocano eruzioni cutanee o alveari, tra cui noci, prodotti lattiero-caseari e uova. Alcune persone sono sensibili al lievito e si esauriscono in welts della pelle dopo aver mangiato prodotti da forno contenenti lievito. Il mollusco è un’altra comune fonte di reazioni allergiche in coloro che sono sensibili a questo tipo di frutti di mare. Gli additivi alimentari e il conservante non sono tollerati da alcuni e possono portare a rash o welts.

Insieme a farmaci antistaminici, alcuni medici prescrivono il trattamento con steroidi per gravi casi di orticaria o condizioni di pelle simili. Secondo alcuni studi, i farmaci per l’ulcera possono bloccare i recettori e causare prurito. I rimedi naturali includono bagni di avena per calmare prurito e accelerare la guarigione. La pasta di bicarbonato di cottura può anche essere efficace per la pelle prurita. Bere molta acqua aiuta a sciacquare polline o allergeni fuori dal corpo.

C’è una connessione tra sertralina e acne?

Sertralina è un tipo di inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina (SSRI) che viene usato per trattare la depressione, il disturbo ossessivo compulsivo e altri tipi di malattie mentali. Ci sono rischi associati a tutti i tipi di farmaci per malattie mentali, ma c’è un rischio aumentato tra sertralina e acne. Non tutti i pazienti sperimentano l’acne con questo tipo di medicinale, ma tutte le preoccupazioni dovrebbero essere affrontate con un medico prima di modificare un piano di trattamento. Altri effetti indesiderati sono più comuni con sertralina, come la diminuzione della libido.

Gli SSRI aumentano il livello di serotonina nel cervello, che aiuta a invertire i vari tipi di disturbi mentali e della depressione. La serotonina può anche influenzare le cellule della pelle in alcuni pazienti, che possono influenzare la produzione di olio. I tipi di pelle grassa sono più soggetti a problemi di sertralina e acne, perché già secernono più olii sebacei dai loro pori. Le cellule necessitano generalmente fino a quattro settimane per passare alla superficie della pelle. Sertralina e acne potrebbero aumentare la produzione di cellule, causando pori intasati e successivi sblocchi.

Sertralina e acne possono essere sbagliati per un raro, ma più grave, effetto collaterale del farmaco di prescrizione. Una reazione allergica al farmaco può provocare un prurito cutaneo che può anche bruciare e sbucciare. L’orticaria associata ad un’allergia di droga può anche essere misconceived come acne. I pazienti che presentano segni di reazione allergica devono immediatamente chiamare i loro medici. Cambiamenti del battito cardiaco, difficoltà di sonno e oscillazioni d’animo sono altri effetti collaterali di sertralina che devono essere indirizzati con un medico.

Le rotture associate a sertralina o ad altri fattori possono essere alleviate attraverso semplici cambiamenti nello stile di vita. L’idratazione adeguata attraverso bere molta acqua e una dieta sana può contribuire a ridurre al minimo l’avvenimento dell’acne. I breakout possono essere mantenuti a bada con un normale lavaggio del viso e utilizzando cosmetici ipoallergenici che non bloccano i pori. I farmaci per l’acne di prescrizione-forza sono disponibili anche per i sospiri gravi.

L’acne è classificata come un effetto collaterale meno comune di sertralina, anche se esiste la possibilità. Questo tipo di condizione della pelle è indesiderabile e alcuni pazienti potrebbero avere la voglia di interrompere l’assunzione di sertralina nel mezzo del trattamento. Chiudere i farmaci da prescrizione può avere ripercussioni gravi, quindi è sempre consigliabile che i pazienti debbano discutere di tutte le preoccupazioni dell’acne con i loro medici in primo luogo. Può verificarsi nausea, vertigini e scosse incontrollabili se un paziente improvvisamente smette di prendere sertralina. In alcuni casi, la regolazione del dosaggio di sertralina potrebbe essere sufficiente per ridurre l’acne, aumentando i livelli di serotonina nel cervello.

Quali sono le cause comuni del sangue nella saliva?

A differenza di molte altre parti del corpo, il sangue nella saliva può verificarsi per una serie di ragioni e provengono da molte aree del corpo. I batteri, sia quelli normalmente nel corpo umano che quelli che sono pericolosi, possono portare a infezioni e sanguinamenti dalla bocca. Se ci sono traumi o danni alla bocca o aree associate, ciò può causare una saliva insanguinata. Alcuni tipi di tumori possono portare a sangue mescolando con la saliva. I farmaci, sia medicinali che narcotici, possono anche causare questo sintomo.

Ci sono molti tipi di batteri, alcuni si verificano nel corpo e sono utili, mentre altri portano a problemi e malattie. Se ci sono tagli all’interno della bocca, dell’esofago, dell’intestino, della cavità nasale o di altre aree associate alla bocca, allora ci può essere il sangue nella saliva. Mentre i batteri sono la causa più comune, può anche derivare da virus e funghi. Questo di solito può essere trattato con antibiotici, ma in casi gravi può essere necessaria una chirurgia.

Il trauma è forse una delle cause più comuni per il sangue nella saliva, soprattutto se il trauma colpisce direttamente le gengive o la bocca. Ad esempio, il filo appuntito o la chirurgia che coinvolgono la bocca comunemente porterà a sangue mescolando con la saliva. Se c’è un trauma nei sistemi associati, come ad esempio essere colpito duramente nello stomaco, ciò può anche causare sangue. Quando il sangue proviene da un sistema associato, può essere molto pericoloso, perché significa che c’è un sanguinamento interno. Mangiare sostanze che sono pericolosamente acide o caustiche può anche causare questo.

Quando il cancro si diffonde, può portare a saliva insanguinata. Ciò può accadere talvolta con il cancro benigno, ma non è così comune. Di solito deriva dal cancro in bocca o nei linfonodi, ma può anche venire dal cancro nei sistemi associati. Allo stesso tempo, alcuni dei trattamenti usati per trattare il cancro possono anche portare a sangue in bocca.

Molti farmaci sono usati per scopi medicinali per curare le malattie, ma possono anche portare a sangue nella saliva. Questo più comunemente è da trattamenti per il cancro, ma i diluenti di sangue possono causare piccoli tagli orali a sanguinare molto di più. Se l’utente ha una reazione allergica che colpisce la bocca o un sistema associato, questo può verificarsi. I narcotici, soprattutto se usati in abbondanza, possono anche causare sangue in bocca. Questa possibilità aumenta se i narcotici sono noti per aver colpito la cavità orale.